Lo smartwatch rugged Amazfit T-Rex presentato al CES di Las Vegas

Lo smartwatch rugged Amazfit T-Rex presentato al CES di Las Vegas

amazfit t rex

Amazfit T-Rex è il suo nome e le sue caratteristiche sorprendono quanto la sua denominazione. Si tratta innanzitutto di uno smartwatch rugged, che ha una resistenza al calore, all’umidità e alle cadute a dir poco sorprendente.

È stato presentato in modo ufficiale al CES 2020 di Las Vegas, e per ora chiunque legge la descrizione delle sue componenti e funzionalità, non può che rimanere stupito.

Amazfit T-Rex: lo smartwatch indistruttibile

Amazfit T-Rex ha sbalordito tutti non appena è stato presentato da Huami al CES 2020 di Las Vegas. La sigla “CES” sta per “International Consumer Electronics Show”. Si tratta di una fiera relativa al mondo dell’elettronica di consumo che ogni anno si tiene a gennaio nel Las Vegas Convention Center.

Come hanno descritto i suoi produttori al momento della presentazione, lo smartwatch rugged è stato ideato per gli amanti dell’avventura. È stato presentato da poco, eppure si è già guadagnato l’appellativo di “indistruttibile” perché resistente a temperature estreme, e non solo.

Il nome di “T-Rex” non è dovuto alle sue componenti esterne, che a prima vista farebbero pensare ad un comune orologio, ma a quelle interne. Data la sua potenza e durevolezza, i creatori hanno pensato di chiamarlo con il nome del re dei dinosauri.

Le caratteristiche di Amazfit T-Rex 

Amazfit T-Rex ha diversi punti di forza, a cominciare da quelli relativi alla sua resistenza. Lo smartwatch in questione ha superato ben 12 test di qualità, tra cui quello utile ad ottenere la certificazione militare MIL-STD-810G. Questa dimostra che il prodotto è altamente resistente a cadute anche molto violente, ed inoltre può essere immerso fino ad una pressione di 5ATM.

Amazfit T-Rex può resistere addirittura a temperature che variano dai 70°C fino ai -40°C. Per testare tali capacità, lo smartwatch rugged ha superato il test più lungo di tutti: un test di calore della durata di ben 240 ore.

Il potentissimo prodotto però resiste anche alla corrosione. È stato infatti immerso in soluzioni acide e vi è stato lasciato per 96 ore. Il risultato?

Anche questo test è stato superato: lo smartwatch in questione era intatto.

Le componenti e le caratteristiche tecniche

Se le sue capacità di resistenza fanno rimanere tutti a bocca aperta, non sono da meno le sue caratteristiche tecniche. Il suo display è di forma circolare AMOLED, di 1,3 pollici. La sua risoluzione risulta essere di 360 x 360 px, con la funzione Always-On e persino con una protezione in Corning Gorilla Glass 3.

Nessun problema di connessione, dato che per rimanere sempre connesso, Amazfit T-Rex userà il suo Bluetooth 5.0 LE e GPS + GLONASS e le novità non sono terminate qui. Il prodotto è persino compatibile con tutti i dispositivi che possiedono un sistema operativo Android 5.0 e anche successivi, e con iOS 10.0 o successivi.

Altro suo punto forte consiste nella batteria, che è capace di resistere fino a 20 giorni grazie ad una sola ricarica ed è di 390 mAh.

Amazfit T-Rex è addirittura in grado di fare da cardiofrequenzimetro ottico, la cui funzione viene rappresentata dalla sigla PPG, oppure da sensore di accelerazione a 3 assi. Le sue funzionalità però si allargano fino a renderlo anche a sensore geomagnetico e persino un sensore di luce ambientale.

Secondo alcuni, il suo unico difetto sarebbe quello di non avere i cinturini intercambiabili. Un fattore esclusivamente estetico, che certamente non costituisce un problema tecnico o funzionale. Per ora è stato realizzato nelle seguenti colorazioni: nero, frassino, verde, cachi ed anche mimetico.

amazfit 2

Data di lancio e prezzo

Per poterlo acquistare però si dovrà attendere la fine di gennaio 2020, periodo in cui sarà disponibile però solo sul mercato americano. Il prezzo di lancio sarà di soli 139 dollari, mentre non è noto il prezzo per il mercato europeo.

Confidiamo tuttavia in un arrivo anche da noi di questo smartwatch rugged, tramite i canali ufficiali di rivendita di Xiaomi oppure tramite siti degli importatori asiatici.

Senza dubbio una tecnologia sempre più proiettata verso il futuro, quella di questo particolare “T-Rex degli smartwatch”.

 

Top